martedì, maggio 04, 2004

progresso o discriminazione ?

Leggo sui giornali:

Londra, addio dentiere e impianti:
i denti malati ricrescono da soli
Già partita la sperimentazione sui topi. Lo staff: "Siamo
praticamente sicuri: funzionerà anche con gli esseri umani"

A parte le facili battute su "uomini e topi", si tratta di una "tecnologia" basata sull'utilizzo di cellule staminali (omologhe, a quanto pare, cioè prelevate sullo stesso individuo).

Ora mi viene da chiedermi: a chi sarà praticamente disponibile questa nuova tecnica ? A tutti ? Se devo giudicare da come si sono comportati i dentisti finora in Italia, c'è da scommetterci che faranno pagare fior di soldi l'applicazione di questa nuova tecnica. E allora, per tutti quelli che "non possono permetterselo", resteranno le solite protesi, brutte, fastidiose, dolorose e alla lunga anche dannose alla salute .. che bel progresso, vero ?

Nessun commento: