venerdì, luglio 20, 2018

fatti non fummo

Fatti non fummo a viver come cani.

Un cane, quando incontra un altro cane che ritiene "diverso", comincia ad abbaiare, a ringhiare e, se non ci fosse un guinzaglio e un padrone che lo trascina via, aggredirebbe il cane "diverso".

Gli esseri umani, a quanto dice anche il Poeta, invece sono fatti "per seguir Virtute e Conoscenza". Virtute è tutto ciò che rende virtuosi, la giustizia, l'umanità, la compassione. Conoscenza si attiene cominciando a stare alla larga dalle passioni aggressive e coltivando quel bene prezioso che è l'intelligenza.

Sembra invece che in questi tempi ci sia qualcuno che spinge gli esseri umani lontano da questa Virtute, da questa Conoscenza. Ognuno chiuso dentro sé stesso a difendere i confini della propria pelle, a difenderne i colori, come se fosse una maglietta della squadra per cui si fa il tifo. E per quanto riguarda la Conoscenza, mi pare che non sia quasi più un valore: meglio restare alla superficie delle cose, meglio non sapere presumendo di sapere già tutto.

Cambierà? Torneremo, globalmente parlando a "seguir Virtute e Conoscenza", oppure continueremo sempre più a viver come cani?

Nel frattempo, chi sente di essere diverso, cerchi di restare umano.


domenica, giugno 03, 2018

lo Stato siamo noi

Ho sentito dire che una "alta carica dello Stato" avrebbe affermato: "adesso lo Stato siamo noi".

Vorrei ricordare a lui e a tutti gli italiani (anche a quelli che lo hanno votato, consentendogli una siffatta espressione di boria) che lo Stato italiano siamo noi, io e tutti i cittadini italiani, nessuno escluso, e che i membri del Governo e del Parlamento al massimo possono definirsi "servitori dello Stato".

Ah, infine: i tempi del Re Sole sono finiti da un pezzo, e pure piuttosto male.

giovedì, maggio 31, 2018

Ah, ah!

Dunque ci siamo. Ora voglio vedere in quanto tempo votano la fiducia, e con quanti voti.

A presto.