venerdì, giugno 11, 2004

la Terra dei cachi e degli SMS





"Si tratta di una iniziativa, di cui è stato informato il Garante per la privacy, autorizzata da un decreto del ministero dell'Interno che ha incaricato i gestori di telefonia mobile ad inviare gli sms. Per la presidenza del Consiglio l'iniziativa è anonima, nel senso che palazzo Chigi non sa ne quanti sms saranno inviati, né a chi".

Se mi è ancora consentito esprimere un'opinione personale senza finire in galera: AVETE ROTTO I COGLIONI !

Il telefono cellulare ce l'ho per lavoro, e vorrei che nel mio lavoro non interferisse nessun messaggio inviato dal Governo.

Spero almeno che siano stati "incaricati" anche i gestori di telefonia fissa di chiamare tutti i loro clienti per diffondere il medesimo messaggio, altrimenti mi sembra un palese caso di spamming, e mi aspetto che la Magistratura intervenga secondo le Leggi vigenti.

Nessun commento: