venerdì, dicembre 13, 2002

Il Tempo Consumato / 3


Vaghi di notte e non riesci a rallentare il cuore.
Ma l'alba ti sorprende addormentato, e i sogni fuggono dal petto e dalla mente.

Nessun commento: