venerdì, novembre 18, 2011

Che cosa ci aspetta?

Provo a esorcizzare (misure che secondo me sarebbero deleterie per l'economia, perché colpiscono in maniera iniqua chi ha bassi redditi più di chi ne ha alti):

  • aumento aliquote IVA, che notoriamente è un'imposta indiretta, quindi colpisce iniquamente tutti i redditi in modo uguale
  • tassazione sulla prima casa, basata sulle rendite catastali e non sul reddito del proprietario
  • nuove tasse per i servizi comunali, anch'esse basate sulle rendite catastali e non sul reddito
Questioni in sospeso (che dovrebbero costituire una base indiziaria per "chiedere uno sforzo a chi ha dato meno"):

  • disponibilità di imbarcazioni da diporto
  • cavalli, auto di lusso
  • giardinieri, autisti, servitù e maggiordomi (esclusi i/le "badanti")
Aspetto con trepidazione.

Nessun commento: