sabato, aprile 05, 2008

Tu chiamale se vuoi ... Elezioni

Con una Legge Elettorale che i suoi stessi autori hanno definito "porcellum", il grottesco "vengo anch'io, no tu no !" di un candidato-partito che non esiterei a definire quattrostagioni, la solita campagna elettorale a colpi di "faccioni" sui manifesti, le giravolte e i dietrofront opportunistici nelle dichiarazioni dei candidati, la mancanza di programmi a cui si possa davvero credere ... non mi resta che affidarmi alla (mia) tradizione di Elettore: qual'è ? Non ve la dico ! Ma il mio voto non è in vendita.

Nessun commento: